×
hot chocolate

Inverno a Firenze: le 3 migliori cioccolate calde per riscaldare le tue giornate in città

Lo sapevi che la cioccolata calda è una tradizione fiorentina? Si dice che la bevanda fu servita ai commensali ad una cena nel 1627 e i Medici se ne innamorarono. Uno dei più grandi entusiasti della cioccolata calda è stato Cosimo III, che ha ispirato una ricetta speciale creata appositamente per lui dal capo botanico della corte, Francesco Redi, infatti ha ideato una delicata e deliziosa cioccolata calda al gelsomino. La ricetta è stata tenuta segreta fino alla sua morte, quando è stata trovata in un documento riservato.

Presto la cioccolata calda divenne un successo non solo tra i reali, ma tra tutti i fiorentini. E molti caffè importanti inaugurati nel XIII, XIX e XX secolo continuano a servire cioccolata calda fino ad oggi. Ed ecco la nostra lista Top 3:

1- Caffè Rivoire

A nostro parere, la migliore cioccolata calda in città. Il Rivoire è molto tradizionale: aperto in Piazza della Signoria nel 1872, quando Firenze era capitale d’Italia, fanno ancora oggi la stessa cioccolata calda basata su una ricetta segreta. Politici, letterati e aristocratico, che hanno fatto storia di Firenze, l’hanno provata, e puoi farlo anche tu!

2- Caffè Gilli

Anche se non sei un fan della cioccolata calda, Gilli è da visitare assolutamente, ovviamente se ne sei un fan, hai una ragione in più – e fantastica! – per fermarti li. Il posto ha una vista spettacolare su Piazza della Repubblica dal 1733, quando serviva da punto d’incontro per famosi scrittori, intellettuali e artisti. Ed è ancora oggi molto suggestivo.

3- Vestri chocolatier

È un piccolo negozio in Borgo degli Albizi 11R, molto più recente di Rivoire e Gilli, ma ne vale davvero la pena! La cioccolata calda è speciale così come i Napolitani prodotti da loro.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*