×
san miniato al monte

1000 anni di San Miniato al Monte

La storia di San Miniato al Monte iniziò il 27 aprile 1018 con l’autorevole “Charta ordinationis” del vescovo fiorentino Ildebrando. Lui recuperò le reliquie del martire Miniato, un esiliato armeno ucciso nel 250 dai soldati dell’imperatore Decio, tra le rovine della precedente chiesa carolingia, e le pose dignitosamente in un altare destinato a diventare la prima vera pietra fondatrice di una nuova basilica romanica. Il vescovo quindi affidò la cura pastorale a un sacerdote del suo presbiterio, chiamato Drogo, che fu il primo abate di una comunità monastica chiamata a vivere sul colle di San Miniato secondo la Regola di San Benedetto.

Da allora, i monaci di San Miniato al Monte hanno mantenuto un “sogno profetico di pace”. In tempi turbolenti come oggi, è un dovere celebrare la pace, riscoprendo, condividendo e assimilando il suo significato.

San Miniato al Monte ha 10 secoli di storia, una meravigliosa prospettiva di bellezza, fede e speranza che viene ricordata e celebrata dal 27 aprile 2018 fino al 27 aprile 2019, quando la chiesa avrà 1000 anni. In tutti questi anni, San Miniato al Monte si è sempre dedicata all’arte e questo luogo è stato offerto a generazioni di pellegrini e visitatori di ogni origine e convinzione come un’area di pace, speranza, riflessione, dai grande artisti dal passato, in tempi molto recenti, a personaggi rappresentativi come il Dalai Lama, Paul Evdokimov, Marguerite Yourcenar, Kofi Annan e molti altri.

 

Gli eventi

Dal 27 aprile 2018 molti eventi si svolgono a San Miniato al Monte, e qui abbiamo la lista di ciò che accadrà d’ora in poi:

3, 4, 5, 6 e 7 aprile 2019

15:00/19:00

HAEC EST DOEL COELI, canta da mille anni – Un progetto scenico che indaga lo sviluppo del canto liturgico da antiche origini mediorientali, ebraiche ed egiziane fino al canto romano e gregoriano, per arrivare ai canti della tradizione afrocaraibica e afroamericana. Il progetto coinvolgerà circa 150 persone tra cui rappresentanti di comunità straniere che vivono a Firenze (coopti, musulmani, ortodossi, ebrei, armeni), migranti, scuole, prigionieri. Un progetto curato da Culter in collaborazione con Workcenter di Jerzy Grotowski e Thomas Richards e Fondazione Teatro della Toscana.

27 aprile 2019

18: 00/20: 00

Celebrazione eucaristica

27 aprile 2019

21: 00

Inaugurazione Scuplture

Maggiori informazioni sugli eventi: https://millenario.sanminiatoalmonte.it

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*