×
leonardo da vinci

2019: Firenze celebra Leonardo da Vinci

Nel 2019, Firenze e la Toscana festeggiano uno dei figli più famosi: Leonardo da Vinci. La città e l’intero paese offriranno un anno di eventi – tra mostre, convegni e spettacoli – per onorare il genio, a 500 anni dalla sua morte.

Le celebrazioni apriranno alla Galleria degli Uffizi fino al 20 gennaio, data ultima in cui sarà possibile ammirare il Codice Leicester di Leonardo da Vinci , insieme ad alcune delle opere del Maestro, con le sue annotazioni e disegni realizzati tra il 1504 e il 1508.

Le 72 pagine potranno essere visualizzate interattivamente, grazie ad un innovativo ausilio multimediale, il Codescope, che permette al visitatore di sfogliare i singoli fogli su schermi digitali, accedere alla trascrizione dei testi e ricevere molteplici informazioni sugli argomenti trattati: un’idea originale per valorizzare l’opera di Leonardo da Vinci, un uomo moderno per il suo tempo.

A Palazzo Strozzi, dall’8 marzo al 14 luglio, la mostra Verrocchio, il maestro di Leonardo riunirà i capolavori di Andrea del Verrocchio, uno dei più grandi maestri del Quattrocento. La mostra esporrà anche le opere di Pietro Perugino, Domenico Ghirlandaio e, naturalmente, Leonardo da Vinci; anche il Bargello ospiterà una delle sezioni.

Contestualmente, Palazzo Vecchio esporrà il Codice Atlantico, elaborato da Leonardo mentre lavorava ancora in Toscana. Il Museo Galileo sta progettando una mostra sul tema “Leonardo e i suoi libri”, che dovrebbe aprirsi ad Aprile 2019, indiscrezioni raccontano che sia stata prodotta una replica del Moto Perpetuo, ma non ci sono ulteriori dettagli.

Un po’ fuori Firenze, nella città di Prato, una mostra multimediale innovativa si svolge al Museo del Tessuto fino al 26 maggio. “Leonardo da Vinci, L’ingegno, Il tessuto” mostra la ricerca di Leonardo da Vinci sulla meccanizzazione di filati e fibre, seta e produzione di lana attraverso disegni, dipinti e modelli.

E, naturalmente, il suo paese natio, Vinci, non poteva rimanere fuori dalle celebrazioni. Lì, i visitatori potranno vedere la prima opera registrata di Leonardo, datata al 1473 quindi realizzata a soli 21 anni, “Paesaggio con Fiume”: una veduta di campagna con un fiume, ritenuto da molti il ​​primo lavoro sul paesaggio europeo. Poiché è molto fragile e può essere mostrato solo per brevi periodi di tempo, il lavoro sarà a Vinci per sole 5 settimane, dal 15 aprile 2019, anniversario della nascita di Leonardo a Vinci.

Comments (2)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*